Italiano
Deutsch
Polski
Română
繁體中文

La terapia con cellule staminali consente al paziente di perseguire i propri sogni

⏲️2 minutes read

Come innumerevoli altre ragazze, Virali Modi sognava di diventare modella e attrice. Tuttavia, a differenza di loro, Virali è rimasto sulla sedia a rotelle dopo un viaggio in India nel 2006. L’americana di origine indiana è stata ricoverata per mesi in ospedale, dove è entrata e uscita dal coma mentre lottava per la sua vita. La diagnosi è stata di mielite trasversa cronica, una condizione infiammatoria che porta a lesioni del midollo spinale.

Invece di abbandonare le sue aspirazioni di carriera, Virali era determinata a recuperare e si è sottoposta a tre cicli di terapia con cellule staminali per riacquistare la mobilità degli arti. Dopo cinque anni di trattamenti estensivi, Virali è ora in grado di camminare con un supporto e di svolgere le attività quotidiane in modo indipendente. L’anno scorso, partecipare a un concorso di bellezza chiamato Miss India in sedia a rotelle è stato un passo avanti per realizzare le sue ambizioni. La ventitreenne è attualmente una scrittrice di contenuti online e sta facendo audizioni per ruoli nell’industria di Bollywood.

La storia di Virali è alimentata dalla determinazione e catalizzata dai progressi della medicina. Il trattamento con cellule staminali è uno di questi protocolli che ha dato speranza a molte persone affette da patologie croniche un tempo considerate non trattabili. Condizioni come l’atassia, l’autismo, la paralisi cerebrale e la distrofia muscolare sono solo alcune delle tante che possono essere trattate con le cellule staminali.

Combinazione di trattamento con cellule staminali e riabilitazione estensiva

Grazie all’ampia storia di Beike Biotechnology nel settore delle banche di cellule staminali e dei protocolli, oltre 20.500 pazienti in tutto il mondo hanno ottenuto una nuova vita. La combinazione del trattamento con cellule staminali e della terapia riabilitativa estensiva presso il Better Being Hospital ha portato a miglioramenti significativi nei pazienti. Per alcuni, significa che hanno acquisito la capacità di camminare, parlare, interagire con gli altri o addirittura vedere di nuovo. L’ampia gamma di trattamenti disponibili ha reso possibile l’impossibile. Per persone come Virali, il cielo può essere ancora una volta il limite.

For more information on stem cell treatments for various chronic conditions.

Richiedi ora

Riferimenti

  1. Dimitrios Karussis, Ibrahim Kassis. The potential use of stem cells in multiple sclerosis: An overview of the preclinical experience. Clinical Neurology and Neurosurgery 110 (2008) 889–896.
  2. N. Scolding. Adult stem cells and multiple sclerosis. Cell Prolif., 2011, 44 (Suppl. 1), 35–38.
  3. Dimitrios Karussis, MD, PhD; Clementine Karageorgiou, MD; Adi Vaknin-Dembinsky, MD, PhD et al. Safety and Immunological Effects of Mesenchymal Stem Cell Transplantation in Patients With Multiple Sclerosis and Amyotrophic Lateral Sclerosis. Arch Neurol. 2010;67(10):1187-1194.
  4. Antonio Uccellia, and Gianluigi Mancardia. Stem cell Transplantation in multiple sclerosis. Current Opinion in Neurology 2010, 23:218–225.